Salta il contenuto
Il termini spam... da dove deriva?

Il termini spam... da dove deriva?

Il termine SPAM nasce per identificare un prodotto alimentare molto in voga durante la seconda guerra mondiale. Decenni dopo la parola SPAM ha recuperato popolarità grazie ad uno sketch televisivo dei Monty Python che lo fece diventare sinonimo di noioso e ripetitivo. Durante i primi anni di Internet soprattutto nei newsgroup il termine spam veniva usato per indicare i messaggi ripetitivi e noiosi che alcuni utenti inviavano a scopi pubblicitari. Da lì passo ad essere usato per le email pubblicitarie e scalò la fama mondiale.

La crescita che ha avuto lo SPAM negli anni è stata impressionante:

agli inizi del 1995 si stimava che circa l’8% delle email fossero SPAM questa percentuale è salita a circa l’80% intorno al 2010, molte di queste sono email “fraudolente” che veicolano anche attacchi informatici. Per fortuna negli anni sono stati sviluppati sistemi di filtraggio tanto evoluti che solo poche email finiscono nella casella degli utenti.

E voi controllate mai la vostra casella spam per verificare se effettivamente non ci siano email importanti?

Articolo precedente iPhone Ricondizionati, mi posso fidare?
Articolo successivo Cristiano Ronaldo, conquista Instagram